Maria D’Ambrosio

MARIA D’AMBROSIO
Il Premio Hypatiae a Maria D’Ambrosio perché attraverso la ricerca accademica e il suo sguardo pedagogico ella incarna quella traiettoria umanistica che tramuta il fare Scienza in cultura e in spazio sociale dove poetica ed

estetica sono riconosciute come la condizione del conoscere e del pensare. Il Premio Hypatiae a una studiosa che con la ricerca di ‘embodied education Lab’ all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli e le sperimentazioni con i diversi partner territoriali, i progetti dell’Associazione f2Lab e il suo blog Artificio su Nòva del Sole24ore in dialogo con Giotto, si muove per innovare metodologie e pratiche che individuano nella bellezza la traiettoria da tracciare per fare comunità, tra Arte e Scienza.